Vota "Dolci idee e non solo"

classifica

domenica 26 gennaio 2014

Torta cuore dal cuore all'arancia



Buongiorno amici e lettori!
Dopo circa 40 giorni di assenza, mi ripresento a voi con una tortina buona e soffice preparata ieri.
In realtà ho tantissime ricette nuove da postare, ma il tempo si fa sempre più tiranno e riuscire a ritagliare degli spazi per me e per il blog sta diventando sempre più difficile: pensate che durante tutto il periodo natalizio ho acceso il computer solo per lavoro e mai per puro piacere. Meno male che attraverso lo smartphone di tanto in tanto riuscivo a dare un'occhiata a qualche ricetta di blog amici, ma sempre tutto molto velocemente e raramente ho potuto lasciare dei commenti come traccia del mio passaggio.
Devo assolutamente trovare il modo per ritagliarmi del tempo per me, fosse anche solo mezz'ora al giorno, ma se non si trova il modo di portare la giornata a 25 ore difficilmente riuscirò ad attuare i miei buoni propositi.

Ora, molto velocemente, vi illustro la ricetta di questa torta che a casa è piaciuta davvero molto.
L'idea l'ho presa da una rivista di cucina e, dopo aver apportato alcune modifiche, l'ho realizzata e decorata a modo mio.
Il piatto/vassoio con la campana per conservarla e lo stampo a forma di cuore sono due regali Ikea che mi sono fatta per l'Epifania. Lo stampo, dalle foto non si vede, è davvero molto particolare: è di silicone resistentissimo, è alto almeno 10cm e dove ho messo degli smarties in realtà ci sono dei piccoli solchi rotondi (della grandezza degli smarties appunto), che consentono di fare delle decorazioni davvero molto carine e, siccome quando l'ho comprato era in offerta, l'ho pagato solo € 5.90. Ho comprato anche altre cose per le decorazioni che erano in offerta a prezzi stracciati e man mano che li userò ve li farò vedere.
Vorrei scusarmi in anticipo per la scarsa qualità delle foto: già in condizioni normali non sono una brava fotografa, se poi ci si mette anche una giornata grigia come il carbone che obbliga ad usare la luce artificiale anche in pieno giorno; beh, capirete che meglio di così non potevano proprio venire.

Ingredienti per il pds:
150g di burro morbido
150g di zucchero finissimo Eridania
3 uova
1 pizzico di sale
135g di farina 00 (io ho usato quella autolievitante)
90 g di fecola
1/2 bustina di lievito per dolci (ma solo se non si usa la farina autolievitante)
la buccia grattugiata di un'arancia
1 cucchiaio circa di cointreau

Per la farcia:
250ml circa di succo di arancia appena spremuto e non filtrato
35g di zucchero classico Eridania
30g di fecola di patate

Farcia light (in alternativa a quella di sopra):
250ml circa di succo di arancia appena spremuto e non filtrato
12g di Truvìa (va bene anche in bustine)
30g di fecola di patate

Per la decorazione:
zucchero a velo impalpabile Eridania
confettini colorati al cioccolato tipo smarties

Procedimento:
mettere le uova nella planetaria con un pizzico di sale e avviare usando la frusta. Quando le uova cominciano a schiumare aggiungere poco per volta lo zucchero e continuare a lavorare a velocità elevata finché non si schiariscono diventando gonfie e spumose. Intanto, lavorare con una frusta a mano (anche questa l'ho comprata dall'Ikea ed è la migliore tra quelle che ho) il burro morbido con la buccia grattugiata dell'arancia aggiungendo anche il cointreau per facilitare l'operazione. Deve risultare un composto cremoso. Quando le uova in planetaria hanno raggiunto la giusta consistenza ho cominciato ad aggiungere a piccole dosi il burro aromatizzato ed ho mescolato a mano con la frusta facendo attenzione a non sgonfiare le uova. Terminata questa operazione ho aggiunto poco per volta, sempre mescolando a mano con la frusta, le farine e il lievito setacciati. Alla fine il composto risulta molto consistente e diventa laborioso mescolare con la frusta a mano, ma è il solo modo per incorporare bene la farina senza far precipitare la montata di uova.
Terminato di mescolare ho versato il composto nello stampo a forma di cuore che ho imburrato trattandosi della prima volta che lo usavo, normalmente per gli stampi in silicone non è necessario.
Ho cotto in forno statico a 170° per 25/30 minuti (fare la prova stecchino per capire se è cotta bene anche dentro).
Dopo aver spento il forno ho lasciato la torta al suo interno ancora per 5 minuti e poi l'ho tirata fuori, l'ho fatta raffreddare, l'ho sformata, tagliata in due e farcita con la crema all'arancia.
La crema all'arancia l'ho preparata nel seguente modo: ho messo la spremuta d'arancia in un pentolino insieme allo zucchero (o al Truvìa se si preferisce una versione più leggera: vi assicuro che è altrettanto buona) e l'ho messo su un fuoco basso a scaldare senza portare ad ebollizione. Ho aggiunto la fecola stemperata in acqua naturale (mi sono regolata ad occhio e non posso indicarvi la quantità di acqua necessaria) e mescolato per qualche secondo sempre sul fuoco. Quando ho visto che la crema cominciava ad addensarsi ho spento. E' importante spegnere subito perchè la crema continua ad addensarsi anche a fuoco spento!
Ho usato la crema per farcire quando si è raffreddata. La consistenza era tra una marmellata ed una gelatina densa (un pò più corposa quindi della crema classica). Il sapore davvero delizioso.
Dopo aver farcito la torta con la crema all'arancia, ho cosparso la sua superficie di zucchero a velo e nei forellini lasciati dallo stampo ho messo questi deliziosi confettini colorati.
Si sa che il cioccolato e l'arancia si sposano bene, no?
Al taglio la torta era sofficissima e davvero molto molto profumata. A mia figlia (generalmente molto golosa di smarties) è piaciuta talmente tanto che ha voluto mangiare solo la torta lasciando i confettini nel piatto.
Una vera soddisfazione!



12 commenti:

  1. Che tenerezza questa torta, davvero bella!!!

    RispondiElimina
  2. bella e così colorata, mette allegria! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Molto bella questa torta, dev'essere anche ottima :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Ciao cara che bello rientirti,il tempo manca a tutti,però è bello potersi ritagliare 5 minuti. La torta è molto bella,la campana poi...a presto!

    RispondiElimina
  5. Bella e senz'altro buona.
    Una giornata a 25 ore? Potremmo provarci, anzi se trovi il trucco dimmelo che ti copio subito :)
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  6. E ti credo che è piaciuta, non solo è un belvedere, ma è anche molto golosa, sarà per quella cremina all'arancia e per i confettini colorati, sarà che è bello terminare la cena con un dolce fatto in casa e svegliarsi al mattino pensando di assaporarne un'altra fetta.
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. è bellissima, complimenti, invoglia proprio all'assaggio! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. la crema all'arancia è davvero intrigante, i confettini colorati danno un'aria molto allegra a questa torta!

    RispondiElimina
  9. Carissima capisco e condivido ...purtroppo il tuo pensiero il pc si accende per lavoro quando lo puoi fare a volte neanche per quello perché subentrano altre problematiche ma si va avanti giusto? la torta "cuorosa" carinissima ma credo anche molto gustosa penso che sia ottima anche senza farcia ideale per la colazione altro che biscotti o merendine industriali certo no? .. spero di leggerti a breve nel frattempo ti auguro buon lavoro ... Giovanna

    RispondiElimina
  10. Un abbraccio e un ringraziamento a tutte. Siete fantastiche!

    RispondiElimina

Se siete passati a trovarmi, per caso o perchè "dolci idee e non solo vi piace", mi fareste contenta lasciando un commento come traccia del vostro passaggio.