Vota "Dolci idee e non solo"

classifica

venerdì 20 aprile 2012

Frittelle di bianchetti

Immagino che molte di voi saranno mamme e sapranno bene di cosa parlerò in questo post.
Ho una bimba di 21 mesi che adoro più della mia stessa vita, ma che ha un grande difetto: non mi fa riposare come vorrei.
Quando è nata, e durante i primi mesi di vita, mi ha illusa con un carattere mite e con dormite lunghissime (credo di essere stata una delle poche neo mamme che ha potuto dormire la notte durante i primi mesi di vita del proprio bambino).
Non avendomi creato problemi per dormire i primi mesi di vita, credevo che sarebbe stata una passeggiata crescere questa figlia.
Macchè, pura illusione!
Intorno ai 9/10 mesi di vita, quando ha appoggiato il primo piedino a terra, ha cominciato a tormentarmi di notte (riuscire a dormire per più di 2/3 ore di seguito era diventata pura utopia).
Ho pensato: "è solo un periodo, passerà. Devo solo avere pazienza".
E' proprio vero che "chi di speranza vive, disperato muore!", perchè ha continuato a non avere un sonno regolare fino a circa un anno e mezzo.
Negli ultimi tempi stavo finalmente riassaporando le dolci dormite notturne, quando alle 4.07 di stamane, il mio frugoletto si sveglia e comincia a camminare per la casa, accendendo tutte le luci che incontra sul suo passaggio. L'ho seguita in cucina e le ho dato il suo biberon di acqua, pensando: "forse avrà sete" e l'ho riportata a letto.
Credete che si sia addormentata? E' stata sveglia fino a 5 minuti fa!
Ora, ho un sonno da paura, ma non posso rimettermi a letto perchè tra meno neanche mezz'ora mi dovrei alzare per andare al lavoro, non prima di aver preparato l'altra mia bimba per l'asilo.
Cosa faccio, allora, alle 6 di mattina se a letto non posso rimettermi e non posso fare rumore di alcun tipo per non svegliare la casa? E' chiaro, posto una ricetta!

Questa ricetta l'ho realizzata il giorno di Pasquetta e c'è tutta una storia da raccontare, ma la rimando ad un'altra volta per non annoiarvi.

Ingredienti:
500g di bianchetti
250 g di farina
1uovo + 1 albume
birra fredda q.b.
succo di limone q.b.
olio evo o olio di semi di arachide per friggere q.b.
sale q.b.

Procedimento:
Setacciare in una casseruola 2/3 di farina ed aggiungerci la birra gelata poco per volta, fino a raggiungere una consistenza collosa. Aggiungere poco per volta la restante farina e, sempre mescolando, sale, pepe, un uovo intero e un pò di succo di limone.
In un'altra ciotola montare a neve l'albume con un pizzichino di sale (questo albume servirà a conferire sofficità al composto). Dopo aver aggiunto l'albume montato a neve, inserire nella pastella anche i bianchetti e mescolare brevemente per non sciuparli.
Friggere le frittelline a cucchiate in olio bollente (cresceranno e si gonfieranno tantissimo) e poi, dopo averle scolate su carta paglia, servirle con una spolverata di sale sopra e con un bel bicchiere di birra (magari la stessa che è stata usata per la pastella). Sono buonissime!


17 commenti:

  1. Ciao Carissima! Per questo, ahimè, non ci sono soluzioni! O dormono o non dormono!!! Io sono fortunata, i miei bimbi hanno sempre dormito e ancora oggi ad una certa ora (verso le 21) si addormentano ovunque sono... certo, alle 6 - 6.30 saltano giù dal letto...quindi dipende da me quanto dormo io!!!
    Buone queste frittelle! Buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Belinda, o dormono o non dormono e la mia purtroppo non dorme!

      Elimina
  2. Ciao, io bimbi non ne ho, ma in compenso ci pensa la gatta a svegliarmi all'alba tutte le mattine per mangiare, quindi in un certo modo riesco a capirti!
    Complimenti, adoro le frittelle di bianchetti... ma posso chiederti una cosa? Dove li hai trovati?
    Perche' qua in liguria si trovano solo i rossetti (alla modica cifra di 60 euro al kilo) mentre gli altri sono stati banditi!
    Io le facevo senza uovo acqua gas, farina e un pizzico di bicarbonato.
    Buona Giornata e buon week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara, io vivo in un paese che si affaccia sul mar Ionio e qui, fortunatamente, la pesca dei bianchetti non è stata ancora bandita e non li pago neanche cari, 10/12 Euro al kg. Variante interessante la tua, la proverò!

      Elimina
  3. Povera!!Mi spiace tu non riesca a dormire e so che è dura perchè poi lavorare senza aver riposato è una tragedia!!La tua ricetta mi riporta indietro di anni...a quando ero io una bimbetta e la nonna le preparava queste frittelle!!quanto tempo è passato..ho nostalgia di questo piatto e ti faccio i complimenti perchè sono venuti benissimo!Un bacio e buon we

    RispondiElimina
  4. Carissima, passa da me che ho una cosina da darti!

    RispondiElimina
  5. queste frittelle si trovano spesso qui in Liguria, che buonee!! a presto e grazie per la visita! ciao Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilaria per essere passata a trovarmi!

      Elimina
  6. Buone le frittelle!
    Ma la bimba non dorme nel lettino con le sbarre alte?
    Poverina chissà che sonno! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dorme nel letto singolo. Unica buona abitudine che sono riuscita a darle. Buon 25 aprile!

      Elimina
  7. Anche qui da noi, sono banditi purtroppo!!! Anche se ho appena mangiato mi fanno gola....
    Buona serata e grazie!!!

    RispondiElimina
  8. come resistere alle frittelle??? :D
    grazie della visita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata a trovarmi!

      Elimina

Se siete passati a trovarmi, per caso o perchè "dolci idee e non solo vi piace", mi fareste contenta lasciando un commento come traccia del vostro passaggio.