Vota "Dolci idee e non solo"

classifica

domenica 29 gennaio 2012

Terrina di carciofi

In un altro post avevo parlato degli escamotage che devo usare per mangiare alcuni alimenti che proprio non mi piacciono, ma che sono salutari. Uno di questi è: IL CARCIOFO!
Questa mia ricetta ha lo scopo di aiutare chi, come me, non ama questo ortaggio che però è ricco di vitamine e principi nutritivi importanti per il nostro organismo.

Ingredienti:
4 carciofi
3 uova
1 stracciatella pugliese di 200gr
90gr di parmigiano
pomodori pelati o passata di pomodoro 200gr o 200ml
1 spicchio d'aglio
basilico
olio evo
sale e pepe (facoltativo) q.b.
farina q.b.

Procedimento:
pulire i carciofi lasciandoci vicino una piccola parte di gambo (quella più tenera). Recidere quindi il gambo e tagliare i carciofi in fettini sottili (3/4mm), le fettine più irregolari, o che si frantumano, metterle in un mixer con i gambi, la stracciatella sfilacciata, il parmigiano e un uovo e frullare il tutto fino a ridurre ad una poltiglia omogenea a cui, infine, bisognerà aggiungere un pizzico di pepe (facoltativo). Nel frattempo far riposare in una scodella d'acqua le fettine regolari. Dopo qualche minuto riprendere queste ultime, asciugarle ed infarinarle, quindi passarle nelle uova sbattute (le due rimanenti previste in ricetta) e friggerle in abbondante olio bollente. In un'altra casseruola preparare il sugo che verrà utilizzato per condire i carciofi. Versare l'olio nella casseruola e far imbiondire lo spicchio d'aglio, dopodichè aggiungere la passata di pomodoro (o i pelati), il basilico, il sale e far cuocere il tutto per 15/20 minuti.
Quando il sugo è pronto procedere con la preparazione della terrina.
Ungere con un pò di olio una pirofila, o una teglia, e versarci sopra un pò di crema di stracciatella e carciofi, dopodichè coprire con i carciofi fritti (e solo leggermente salati) e con il sugo. Continuare con la crema, i carciofi e il sugo fino ad esaurimento degli ingredienti (io ho fatto quattro strati). Infornare in forno ben caldo a 180° per 15/20 minuti. Dopo aver spento il forno e sfornato la terrina, aspettare che si intiepidisca un pò prima di servirla, per consentire alla stracciatella ed al parmigiano di rassettarsi.
Buon appetito!

6 commenti:

  1. Bella idea ,sei strepitosa

    RispondiElimina
  2. Grazie Anonimo, è gratificante la costanza con cui mi segui!

    RispondiElimina
  3. Io invece amo i carciofi, bella idea la tua devono essere buonissimi cosi! ciao, Tina

    RispondiElimina
  4. Ciao!!! A me i carciofi piacciono molto e li mangio spesso!!!
    La tua è proprio un'ottima ricetta, la proverò!!!!
    A presto

    RispondiElimina
  5. Ciao Oma Duck, sì, devo dire che erano davvero buoni e se te lo dice una che odia i carciofi puoi fidarti. Grazie per essere passata a trovarmi!

    RispondiElimina
  6. Grazie Laura! Poi fammi sapere quando la provi. Grazie per esserti unita ai miei lettori!

    RispondiElimina

Se siete passati a trovarmi, per caso o perchè "dolci idee e non solo vi piace", mi fareste contenta lasciando un commento come traccia del vostro passaggio.