Vota "Dolci idee e non solo"

classifica

sabato 4 febbraio 2012

Linguine cozze e gamberetti


Questo è un piatto che cucino molto volentieri perchè è gustosissimo e posso cucinarlo per tutta la famiglia, in quanto piace a tutti, ma la cosa davvero fenomenale è... che si prepara in pochissimo tempo.
Gli ingredienti sono di facile reperibilità, ma se non è possibile utilizzarli freschi, si può ricorrere anche al surgelato, il sapore sarà leggermente meno buono, ma gustosissimo comunque.

Ingredienti per 4/6 persone:
320 gr (per 4 persone) 480 gr (per 6 persone) di linguine
1 kg di cozze
200gr di gamberetti
qualche scampetto
1/2 bicchiere di vino bianco secco
una decina di pomodorini
olio evo q.b.
1 spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.
prezzemolo


Procedimento:
versare l'olio in una capiente padella (20/30gr) e soffriggere lo spicchio d'aglio. Aggiungere gli scampetti e dopo un minuto sfumare con il vino bianco. Quando quest'ultimo sarà evaporato aggiungere i pomodori tagliata a metà, il prezzemolo, il pepe e lasciar cuocere una decina di minuti, dopodichè aggiungere i gamberetti e dopo un paio di minuti le cozze con il loro liquido. Io la maggior parte delle cozze le metto sgusciate (quando le apro conservo il loro liquido interno) e qualcuna con il guscio per abbellire il piatto finito. Far cuocere le cozze per pochissimo tempo (massimo 3/4 minuti, ma ve ne accorgete quando sono ben cotte, l'importante è non farle stracuocere).
Come ultimo ingrediente aggiungo il sale. Aspetto alla fine perchè spesso le cozze danno già la giusta sapidità al piatto e quindi aspetto di controllare se ce n'è davvero bisogno.
Spegnere, quindi, il fuoco e aspettare che le linguine siano cotte.
Come sempre, tirare via le linguine leggermente al dente così potranno ultimare la cottura nel sugo di gamberi e cozze e insaporirsi per bene (il tutto per un minuto circa). Servire e... buon appetito!


P.S.: le cozze molti consigliano di aprirle sul fuoco in una casseruola con dentro vino e olio, io, invece, quando devo usarle per preparazioni tipo questa, le sguscio a crudo e tengo da parte il loro liquido. Si mantengono meglio durante la cottura perchè non subiscono due cotture.

10 commenti:

Se siete passati a trovarmi, per caso o perchè "dolci idee e non solo vi piace", mi fareste contenta lasciando un commento come traccia del vostro passaggio.