Vota "Dolci idee e non solo"

classifica

domenica 12 febbraio 2012

Risotto allo zafferano

Eccomi di nuovo tra voi con una nuova sfiziosissima ricetta.

Sono stata assente due giorni per motivi molto molto validi. Ho avuto la mia piccola con febbre altissima e, oltre a doverla accudire di giorno, non mi ha lasciato riposare neanche di notte. Ma le mamme che eventualmente leggeranno questo post non potranno fare altro che annuire, pensando: "non sai quante volte sia capitato anche a noi!"
Procediamo ora con questa ricetta che in realtà è una rivisitazione del tradizionale risotto alla milanese. Fondamentale per una buona riuscita del risotto alla milanese è avere a disposizione del buon brodo di ossobuchi. Io, invece, ho utilizzato del brodo di vitello, preferendo un taglio magro e chiedendo esplicitamente al macellaio di non darmi il muscolo, che a me non piace perchè in cottura diventa sfilaccioso e filamentoso.
Non disponendo dello zafferano in pistilli, mi sono affidata alla classica bustina di zafferano che è molto più facile da reperire in ogni supermercato.

Ingredienti per 4 persone (o per 2/3 mangioni):
400gr di riso per risotti
60gr di burro
brodo di vitello q.b.
1/2 cipolla tritata
1 bustina di zafferano
parmigiano reggiano q.b.

Procedimento:
Soffriggere la cipolla tritata in 30gr di burro per qualche minuto, il tempo necessario a farla diventare trasparente. Per evitare che si scurisca troppo durante la cottura e diventi così amara e antiestetica, si può aggiungere un pò di brodo caldo. Quando la cipolla sarà ben cotta, aggiungere il riso e tostarlo per un paio di minuti, dopodichè aggiungere del brodo bollente e mescolare con un cucchiaio di legno. Man mano che il brodo evapora aggiungere. Intanto, sciogliere lo zafferano in un pò di brodo caldo (magari in una tazza da latte) e versare il tutto nel risotto e mescolare. Continuare ad aggiungere brodo caldo fino a quando si arriva a cottura del riso. A questo punto spegnere il fuoco, aggiungere il restante burro (30gr) e parmigiano reggiano a piacere e mantecare.
E' inutile dirvi quanto questo risotto sia gustoso.

N.B.: non avrà certo lo stesso sapore, ma in mancanza di brodo di vitello, si può usare del brodo di dado classico.
Nella foto il risotto sembra brodoso, ma non era affatto così è solo il riflesso del flash che ha creato quell'effetto. In realtà il risotto era bello all'onda (come si suol dire!)

8 commenti:

  1. Buongiorno ! Complimenti per il tuo blog !
    Ricette sfiziose come questo risotto !
    Mi unisco volentieri ai tuoi lettori e se ti fa piacere passa anche da me !

    RispondiElimina
  2. Grazie Silvia. Passo subito a ricambiare la visita!

    RispondiElimina
  3. Un bacione alla piccola,non deve essere semplice neanche per lei.
    Buonissimo il risotto,viene voglia di tuffarci la forchetta!!

    RispondiElimina
  4. Uhmmm che gustoso il risotto allo zafferano!

    RispondiElimina
  5. quanto sei brava le tue ricette sono splendide:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbapapà, sei sempre gentilissima!

      Elimina

Se siete passati a trovarmi, per caso o perchè "dolci idee e non solo vi piace", mi fareste contenta lasciando un commento come traccia del vostro passaggio.